mercoledì, luglio 19, 2006

Inserimento di una operazione nel caso di operatore non finanziario.

Quando si compila la registrazione di una prestazione i campi relativi a codici presenti in anagrafe si interpretano nel seguente modo:

Codice cliente: è il codice del cliente (persona fisica) per il quale si sta svolgendo l'operazione.

Codice committente: è il codice dell'eventuale persona, fisica o giuridica, per conto della quale il cliente opera.

Codice controparte: è l'eventuale codice della controparte nell'operazione oggetto della registrazione.

Nel caso specifico, il codice che identifica l'intermediario va inserito proprio nel codice della controparte.

Per maggiore chiarezza riporto quanto previsto nel provvedimento dell'Ufficio Italiano Cambi del 24/02/2006:

D09A) L’attributo che segue [ndr: Codice cliente] serve ad individuare il cliente (persona fisica) richiedente l'attività che si sta registrando.
Il cliente, per gli operatori di recupero crediti, è il soggetto che conferisce l’incarico (sia al conferimento che alla riscossione); per gli operatori che svolgono attività di custodia o di trasporto di contante o valori è il mittente; per gli operatori che svolgono attività di mediazioni immobiliare, commercio di preziosi o di cose antiche, case d'asta e gallerie d'arte è il venditore.

...
D09B) L’attributo che segue [ndr: Codice committente] serve a individuare la persona, fisica o giuridica per conto del quale ha operato il cliente.
È un attributo facoltativo, nel senso che non deve essere indicato qualora il cliente agisca per proprio conto, ma diventa obbligatorio in presenza di soggetto per conto del quale il cliente ha agito.

D09C) L’attributo che segue [ndr: Codice controparte] serve a individuare la controparte del cliente richiedente l'attività che si sta registrando.
D09C.1) È un attributo facoltativo, nel senso che non deve essere indicato nelle registrazioni di operazioni che non prevedono controparte. Pertanto, con tale attributo, per gli operatori di recupero crediti, devono essere indicati i debitori (sia al conferimento che alla riscossione); per gli operatori che svolgono attività di trasporto di contante o valori il destinatario; per gli operatori che svolgono attività di mediazioni immobiliari, commercio di preziosi o vendita di cose antiche, case d'asta e gallerie d'arte il compratore; per gli operatori che svolgono attività di mediazione creditizia l’intermediario. Ne consegue che tali ultimi operatori devono registrare nella anagrafe dei clienti anche gli intermediari (persone giuridiche) con i quali viene messo in contatto il cliente.

domenica, luglio 16, 2006

Copie di sicurezza della base dei dati

Per ragioni di sicurezza dei dati è possibile effettuare delle copie di sicurezza della base dei dati usata per memorizzare il registro unico informatico.

Consigliamo vivamente di effettuare delle copie di sicurezza con frequenza giornaliera.

Per attivare la copia di sicurezza selezionare la voce di menù Utilità | Copia di sicurezza. Un dialogo chiederà conferma del percorso dove salvare la copia di sicurezza.


La prima volta il percorso proposto sarà vuoto, mentre tutte le altre volte verrà riproposto l'ultimo valore usato. Premendo il bottone "..." sarà possibile selezionare la directory di destinazione della copia di sicurezza.

Inserimento di una prestazione frazionata, multipla e connessa

Il concetto di base di una registrazione frazionata, multipla e connessa è quello di legare logicamente due o più registrazioni del registro delle prestazioni. Infatti hanno come caratteristica quella di avere un comune codice prestazione.

Per questo motivo l'inserimento di una tale prestazione prevede:

  1. l'apertura del registro delle prestazioni;

  2. la selezione della prestazione logicamente legata a quella che si vuole inserire;

  3. la pressione del bottone Nuovo dalla pulsantiera;

  4. la scelta del tipo di legame logico costruire;

  5. inserire i dati della nuova prestazione.

A seconda del tipo di legami, le operazioni inseribili nella nuova prestazione è controllato per evitare incongruenze. Per esempio, nel caso di nuova prestazione multipla sarà possibile solo inserire i dati degli altri clienti o delle altri controparti.

Registro prestazioni

Il registro prestazioni permette di vedere tutte le prestazioni in un unica finestra del programma. Si attiva dal menù Archivio Prestazioni | Visualizza tutto.

Dal registro clienti è possibile, tramite una pulsantiera, attivare le principali operazioni ausiliare sulle registrazioni dei clienti:

  • Nuovo – inserimento di nuove prestazioni semplici, frazionate, multiple e connesse.

  • Dettagli – per visualizzare i dettagli della prestazione selezionata;

  • Modifica – per modificare la prestazione selezionata;

  • Cancella – per cancellare la prestazione selezionata;

  • Filtro – per cercare una particolare prestazione.

Ecco un esempio registro nella versione per operatori non finanziari:

Ed anche un esempio di registro per professionisti:

Codici causale

Dal provvedimento dell'UIC riportiamo la tabella con i codici e la descrizione delle causali.

Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che esercitano l’attività di recupero

crediti

Codice

Descrizione

8001

Recupero crediti (conferimento incarico)

8002

Recupero crediti (riscossione del credito)

8099

Recupero crediti (altro)


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che esercitano le attività di custodia

e trasporto di denaro contante titoli o valori

Codice

Descrizione

8101

Custodia di contanti, titoli o valori – deposito

8102

Custodia di contanti, titoli o valori – ritiro – eseguire la registrazione.

SOLO SE I SOGGETTI SONO DIVERSI rispetto al deposito

8103

Trasporto di contanti, titoli o valori

8199

Custodia di contanti, titoli o valori – (altro)


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che esercitano l’attività di agenzia di affari in mediazione immobiliare

Codice

Descrizione

8201

Mediazione immobiliare – conclusione del contratto preliminare

8202

Mediazione immobiliare - conclusione del contratto definitivo

8299

Mediazione immobiliare - altro


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che esercitano le attività di commercio di cose antiche e esercizio di case d’asta o gallerie d’arte

Codice

Descrizione

8301

Commercio di cose antiche, acquisto

8302

Attività di casa d'asta, acquisto

8303

Attività di gallerie d’arte acquisto

8304

Commercio di cose antiche, vendita

8305

Attività di casa d'asta, vendita

8306

Attività di gallerie d’arte, vendita


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che svolgono le attività di commercio di oro e di fabbricazione mediazione e commercio, compresa l’importazione e l’esportazione, di oggetti preziosi

Codice

Descrizione

8401

Acquisto di oro

8402

Vendita di oro

8403

Importazione di oro

8404

Esportazione di oro

8405

Acquisto di preziosi

8406

Vendita di preziosi

8407

Mediazione di preziosi

8408

Importazione di preziosi

8409

Esportazione di preziosi


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che svolgono l’attività di gestione di case da gioco

Codice

Descrizione

8501

Acquisto di fiches o altri mezzi da gioco

8502

Vendita di fiches o altri mezzi da gioco


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che svolgono l’attività di mediazione creditizia

Codice

Descrizione

8601

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento nella forma di locazione finanziaria

8602

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento nella forma di acquisto di crediti

8603

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento nella forma di credito al consumo, così come definito da l’art.121 del TUB, fatta eccezione per la forma tecnica della dilazione di pagamento

8604

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento nella forma di credito ipotecario

8605

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento nella forma di prestito su pegno

8606

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento nella forma di rilascio di fideiussioni, avalli, aperture di credito documentate, accettazioni, girate, nonché impegni a concedere credito

8699

Mediazione creditizia per concessione del finanziamento di altra forma


Operazioni oggetto di registrazione per gli operatori che svolgono l’attività in agenzia in attività finanziaria

Codice

Descrizione

8701

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di locazione

finanziaria

8702

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di acquisto di crediti

8703

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di credito al consumo, così come definito dall art.121 del TUB, fatta eccezione per la forma tecnica della dilazione di pagamento

8704

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di credito ipotecario

8705

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di prestito su pegno

8706

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di rilascio di fideiussioni, avalli, aperture di credito documentate, accettazioni, girate, nonché impegni a concedere credito

8707

Conclusione del contratto per attività di negoziazione valuta a pronti o a termine

8708

Conclusione del contratto di finanziamento nella forma di prestito su pegno

8709

Conclusione del contratto di prestazione di servizi di pagamento nella forma di incasso e trasferimento di fondi

8710

Conclusione del contratto di prestazione di servizi di pagamento nella forma di trasmissione o esecuzione di ordini di pagamento, anche tramite addebiti o accrediti, effettuati con qualunque modalità

8711

Conclusione del contratto di prestazione di servizi di pagamento nella forma di compensazione di debiti e crediti

8712

Conclusione del contratto di prestazione di servizi di pagamento avente ad oggetto l’emissione o gestione di carte di credito o di debito o di altro mezzo di pagamento

8798

Conclusione del contratto di finanziamento di altra forma

8799

Conclusione del contratto di prestazione di servizi di pagamento di altra


Tabella delle tipologie di operatore non finanziario registrante

Dal provvedimento dell'UIC riportiamo la tabella con i codici dei tipi di operatore.

Codice

Descrizione

30

recupero di crediti per conto terzi, in presenza della licenza di cui all'art. 115 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con regio decreto 18 giugno 1931, n. 773 (T.U.L.P.S.)

31

custodia e trasporto di denaro contante e di titoli o valori a mezzo di guardie particolari giurate, in presenza della licenza di cui all'art. 134 del T.U.L.P.S.

32

trasporto di denaro contante, titoli o valori senza l'impiego di guardie particolari giurate, in presenza dell’iscrizione nell'albo delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto di terzi, di cui alla legge 6 giugno 1974, n. 298

33

agenzia di affari in mediazione immobiliare, in presenza dell’iscrizione nell'apposita sezione del ruolo istituito presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, ai sensi della legge 3 febbraio 1989, n. 39

34

commercio di cose antiche, in presenza della dichiarazione preventiva di cui all'art. 126 del T.U.L.P.S.;

35

esercizio di case d'asta o gallerie d'arte, in presenza della licenza di cui all'art.

115 del T.U.L.P.S.

36

commercio, comprese l'esportazione e l'importazione, di oro per finalità industriali o di investimento, in presenza dell’autorizzazione ai sensi dell'art. 15 del decreto del Presidente della Repubblica 31 marzo 1988, n. 148

37

fabbricazione, mediazione e commercio, comprese l'esportazione e l'importazione di oggetti preziosi, in presenza della licenza di cui all'art. 127 del T.U.L.P.S.

38

gestione di case da gioco, in presenza dell’autorizzazione ai sensi delle leggi in vigore nonché del requisito di cui all'art. 5, co. 3, del decreto-legge 30 dicembre 1997, n. 457, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 1998, n. 30

39

la fabbricazione di oggetti preziosi in qualità di imprese artigiane, in possesso dell’iscrizione nel registro degli assegnatari dei marchi di identificazione tenuto dalle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura

40

mediazione creditizia, in presenza dell’iscrizione all'albo dei mediatori creditizi di cui all'art. 16 della legge 7 marzo 1996, n. 108

41

agenzia in attività finanziaria prevista dall'art. 106 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, recante il testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, in presenza dell'iscrizione all'elenco previsto dall'art. 3 del decreto legislativo n. 374 del 1999



La prestazione per gli operatori non finanziari

Per creare una prestazione è possibile scegliere il comando di menù Archivio Prestazioni | Nuova Prestazione, oppure dal registro delle prestazioni premere il tasto Nuovo. Un semplice dialogo chiede che tipo di prestazione creare. La prestazione di base è semplice.

La prestazione semplice è caratterizzata dai seguenti valori:


La creazione di prestazioni frazionate o multiple verrà trattata in seguito.

Notiamo come il primo dato da inserire è il tipo di operatore che inserisce la registrazione. Lo stesso soggetto può inserire all'interno del registro unico informatico registrazioni diverse indossando "cappelli" diversi, ad esempio operazioni di mediazione immobiliare e mediazione creditizia; oppure fabbricazione artigianale e commercio di oggetti preziosi.

In base all'operatore scelto cambiano anche le possibili causali disponibili.

La prestazione per i professionisti

Per creare una prestazione è possibile scegliere il comando di menù Archivio Prestazioni | Nuova Prestazione, oppure dal registro delle prestazioni premere il tasto Nuovo. Un semplice dialogo chiede che tipo di prestazione creare. La prestazione di base è semplice.


La prestazione semplice è caratterizzata dai seguenti valori:


La creazione di prestazioni frazionate o multiple verrà trattata in seguito.

sabato, luglio 15, 2006

Considerazioni generali sulle prestazioni e operazioni

L'archivio unico informatico ha lo scopo principale di memorizzare due tipi di informazioni: i clienti e le prestazioni o operazioni.

Per prestazione o operazione si intende la prestazione professionale o l'opera prestata dall'operatore non finanziario. La norma specifica quali solo le operazioni da registrare:

  • quelle con "valore" superiore a 12.500 euro;

  • quelle con "valore" inferiore a 12.500 euro ma che per "omogeneità" possono essere considerate operazioni frazionate di un'unica operazione con "valore" superiore a 12.500 euro;

  • quelle con valore sconosciuto.

Da un punto di vista tecnico, poi, le operazioni possono essere multiple e connesse. Una prestazione è multipla quando coinvolge più clienti, per esempio gli acquirenti di una abitazione. Solo per le operazioni non finanziare, due o più prestazioni sono connesse quando sono logicamente connesse. La norma fa il seguente esempio:

"Particolari attività richiedono l’archiviazione di più registrazioni connesse. Ad esempio tale soluzione deve essere adottata per le società di recupero crediti all’atto del conferimento dell’incarico. La normativa infatti per tale caso richiede la registrazione, oltre che dell’importo globale da riferire al cliente (creditore), anche la registrazione dei singoli importi maggiori di € 12.500 e dei relativi debitori. In tale contesto dovranno quindi essere eseguite N più una registrazione: quest’ultima riguardante l’importo globale e avente come soggetto il cliente (D09A) e, se diverso, il creditore (D09B); le altre, riguardanti i singoli debitori per crediti maggiori di € 12.500, aventi i diversi specifici importi, il cliente, l’eventuale creditore, ed anche lo specifico debitore all’attributo D09C. Tali registrazioni, anche per evitare fraintendimenti sugli importi, dovranno essere fisicamente connesse e riconoscibili mediante l’attribuzione di identico IDENTIFICATIVO REGISTRAZIONE (A03) e la valorizzazione a *3* del Flag A22."

Registro clienti

Il registro clienti permette di vedere tutti i clienti in un unica finestra del programma. Si attiva dal menù Archivio Clienti | Visualizza tutto.

Dal registro clienti è possibile, tramite una pulsantiera, attivare le principali operazioni ausiliare sulle registrazioni dei clienti:

  • Dettagli – per visualizzare i dettagli della registrazione selezionata;

  • Modifica – per modificare la registrazione selezionata;

  • Cancella – per cancellare la registrazione selezionata;

  • Filtro – per cercare una particolare registrazione.

E' presente, per utilità, anche la possibilità di creare un nuovo cliente.

Secondo le specifiche dettate dall'Ufficio Italiano Cambi, le operazioni di modifica e cancellazione di una registrazione mantengono la traccia dei cambiamenti effettuati. Ad esempio, a seguito di una modifica di una registrazione, il registro conterrà la "vecchia" registrazione opportunamente marcata e la "nuova" registrazione. Analogamente per la cancellazione, la registrazione cancellata permane nell'archivio marcata come "cancellata".

A tale proposito, le colonne Rettifica e Data rettifica mostrano, rispettivamente, lo stato di una registrazione e la data dell'operazione che ne ha cambiato lo stato.

Inserimento di persone giuridiche

Come per le persone fische, le persone giuridiche si distinguono tra residenti e non residenti. I dati da imputare variano leggermente tra la versione per professionisti e la versione per operatori non finanziari.

Per i professionisti riportiamo due esempi di inserimento dei dati.


Le differenze principali stanno nei dati identificanti la sede, rispettivamente, nazionale o estera.

Riportiamo ora due esempi di inserimento di persone giuridiche per gli operatori non finanziari:




Come per il caso precedente, le differenze principali stanno nei dati identificanti la sede, rispettivamente, nazionale o estera.

Funzionalità della versione gratuita per operatori non finanziari

La versione gratuita per operatori non finanziari si rivolge a chi svolge le seguenti attività:
  • recupero di crediti per conto terzi;
  • custodia e trasporto di denaro contante e di titoli o valori a mezzo di guardie particolari giurate;
  • trasporto di denaro contante, titoli o valori senza l'impiego di guardie particolari giurate;
  • agenzia di affari in mediazione immobiliare;
  • commercio di cose antiche;
  • esercizio di case d'asta o gallerie d'arte;
  • commercio, comprese l'esportazione e l'importazione, di oro per finalità industriali o di investimento;
  • fabbricazione, mediazione e commercio, comprese l'esportazione e l'importazione di oggetti preziosi;
  • gestione di case da gioco;
  • fabbricazione di oggetti preziosi in qualità di imprese artigiane;
  • mediazione creditizia
  • agenzia in attività finanziaria.

Le funzionalità fornite sono:
  1. Gestione dei clienti, suddivisi in residenti e non residenti e tra persone fisiche e giuridiche.
  2. Gestione delle prestazioni, comprese le semplici, frazionate, multiple e connesse.
  3. Utilità per effettuare le copie di sicurezza dei dati registrati.
Ogni azione che vorrete compiere per supportare le attività di sviluppo della versione gratuita sono ben gradite, come quella di effettuare una donazione con paypal.



mercoledì, luglio 12, 2006

Versione base 1.0 per operatori non finanziari

La versione base 1.0 per operatori non finanziari è disponibile al seguente indirizzo:
http://www.poderico.it/aui/AUI_operatori_base_setup.exe

Ricordo che l'uso di questa applicazione è completamente gratuito.

martedì, luglio 11, 2006

lunedì, luglio 10, 2006

Aiuta questo blog

Ogni azione che vorrete compiere per supportare le attività di sviluppo della versione gratuita sono ben gradite, come quella di effettuare una donazione con paypal o acquistare una copia del manuale



sabato, luglio 08, 2006

Inserimento di un nuovo cliente

Per inserire un nuovo cliente scegliere dal menù Archivio Clienti la voce Nuovo cliente. Il dialogo di selezione permette di scegliere il tipo di cliente da registrare.

A seconda del tipo di cliente da creare le informazioni chieste e memorizzate sono diverse. Selezionando la personalità giuridica del cliente sarà possibile imputare le informazioni tipiche di una persona fisica (nome, cognome, dati della nascita, etc.) o giuridica (ragione sociale, partita iva, anno di formazione, etc.). Analogamente selezionando la residenza italiana sarà possibile imputare i dati specifici di un residente (comune di residenza, provincia, etc.) o di un non residente (stato estero di residenza, etc.)

Nota bene: in caso di ditta individuale non va inserita una persona giuridica ma una persona fisica, evidenziando il caso in questione e specificando la partita iva.

All'atto della registrazione al nuovo cliente viene associato un codice cliente unico, che identifica il cliente in maniera univoca all'interno dell'archivio.

L'inserimento di una persona fisica residente avviene riempiendo una scheda come la seguente:

Non tutti i campi sono obbligatori; sarà l'applicazione a segnalare l'assenza di eventuali informazioni necessarie alla registrazione e richieste per legge.

Funzionalità della versione gratuita per professionisti

La versione gratuita per professionisti si rivolge ad avvocati, notai, dottori commercialisti, revisori contabili, società di revisione, consulenti del lavoro, ragionieri e periti commerciali.

Le funzionalità fornite sono:

  1. Gestione dei clienti, suddivisi in residenti e non residenti e tra persone fisiche e giuridiche.

  2. Gestione delle prestazioni, comprese le semplici, frazionate e multiple.

  3. Utilità per effettuare le copie di sicurezza dei dati registrati.

Tutte le funzioni sono disponibili attraverso il menù principale del programma.


Ogni azione che vorrete compiere per supportare le attività di sviluppo della versione gratuita sono ben gradite, come quella di effettuare una donazione con paypal.



Modalità e offerta

Le modalità con cui vengo ad offrire il prodotto sono veramente semplici e di seguito elencate:

1. la versione base per la tenuta dell'archivio unico informatico, secondo i requisiti tecnici previsti dalla Legge e per un singolo operatore, è gratuita;
2. gratuiti sono gli aggiornamenti per il primo anno;
3. la versione completa comprendente la gestione e stampa delle segnalazioni; la gestione degli archivi temporanei; la stampa dei registri; esportazione dei dati; singolo operatore: tutto a 250€ con il diritto d'uso perpetuo e gli aggiornamenti per il primo anno;
4. gli aggiornamenti successivi al primo anno sono quotati a parte, perché dipendono da quanto e se cambierà la Normativa;
5. le modifiche richieste su misura sono quotate a parte;
6. l'assistenza telefonica e domiciliare seguirà i prezzi di mercato; l'assistenza tramite posta elettronica è gratuita;
7. la formazione è quotata a parte.

Annuncio

Per chi è interessato, sto sviluppando un software semplice ed economico per la gestione dell'archivio unico informatico per le finalità di antiriciclaggio prevista dal D.Lgs del 20/02/2006 N.56 e dal Decreto del 03/02/2006 N.141, relativamente ai professionisti e operatori non finanziari.

E' principalmente rivolto a quelle realtà medio-piccole che non hanno la necessità o utilità di integrarsi nei vari software di contabilità.

Ho intenzione di realizzare una versione base strettamente legata agli obblighi di legge, quindi esclusivamente tenuta dell'archivio, ricerche a video e documentazione tecnica, da distribuire in maniera gratuita.

Chi è poi interessato alla gestione delle segnalazioni all'Ufficio Italiano Cambi, stampe, esportazioni/importazioni e quanto possa servire per gestire un professionista, paga semplicemente una cifra ragionevole per una licenza a vita.

A parte poi eventuale assitenza, manutenzione o richieste specifiche.

Suggerimenti e commenti sono i ben accetti,

... oppure contattami

Se non hai trovato quello che cerchi contattami con la posta elettronica: poderico@gmail.com

La pubblicità presente su questo sito ha lo scopo di ammortizzare i costi di tenuta dell'infrastruttura.
Il programma per la tenuta dell'arcivio unico informatico distribuito è completamente gratuito.

Post più popolari